SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

IL BERRETTO A SONAGLI

Il berretto a sonagli di Pirandello nasce come testo dialettale, "'A birrittaccu 'i ciancianeddi", per Angelo Musco, attore comico di grande successo. Il testo in dialetto recitato da Musco non fu mai pubblicato, a differenza di quanto avvenne con "Liola'". La prima redazione de "Il berretto a sonagli", ritrovata nel 1965 e pubblicata soltanto nel 1988, costituisce oggi un'mare linguistico' in cui immergere il testo in italiano, oltre che prezioso cortocircuito dal punto di vista dei contenuti.Valter Malosti sceglie questo testo per accostarsi per la prima volta alla drammaturgia di Pirandello. Cuore della commedia e' l'onore di un uomo sposato, Ciampa: la signora Beatrice, moglie del cavalier Fiori'ca, sospetta che il marito la tradisca con la giovane moglie del suo scrivano Ciampa: rosa dalla gelosia, con la riluttante complicita' del delegato di polizia Spano', ordisce una trappola per sorprendere i due in flagranza di reato, senza calcolare la reazione di Ciampa che si rivelera'incontrollabile, come commenta lo stesso Pirandello: "Il carattere di Ciampa e' pazzesco, questa e' la sua nota fondamentale. Gesti, andatura, modi di parlare, pazzeschi. Cosicche' dovra' nascere il sospetto e la paura che a un dato momento egli possa uccidere". Mentre per il regista Valter Malosti, Ciampa e' un "buffone tragico": "Colgo nella pie'ce un carattere visionario come in Molie're, e un andamento da farsa nera. Ciampa e' per me un buffone tragico, come il Nietzsche di "Ecce homo" e l'Arnolphe de "La scuola delle mogli"". Un testo vivissimo grazie alla violenza beffarda della lingua, una sorta di musica espressionista e tragicomica, che da' vita a una partitura ritmica e musicale.

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 12.50 € - Prezzo Minimo
  • 22.40 € - Prezzo Massimo
  • 21:00

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...